Partecipa a Val Sangro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Oltre 1200 vaccinazioni nell'ultimo weekend a Fossacesia

Bilancio positivo per la due giorni di vaccinazioni promossa dall'amministrazione comunale

Condividi su:

1278 vaccini somministrati (oltre l’80 per cento ai cittadini di Fossacesia) tra il 7 e l’8 gennaio.  480 tamponi eseguiti, con 10 positivi rilevati, nella giornata del 9 con lo screening eseguito sulla popolazione scolastica della città. 

Questo il bilancio della tre giorni promossa dall’Amministrazione Comunale in sinergia con la Direzione della Asl e il responsabile del Distretto Sanitario, nella Palestra Polivalente di via Primo Maggio. 

“Si è trattato di una grande prova, che è stata possibile grazie al grande impegno dei medici, del personale sanitario, del farmacista Asl, dei volontari della Protezione Civile comunale, dei Carabinieri della Stazione di Fossacesia e della Polizia Locale – sottolinea il Sindaco Enrico Di Giuseppantonio -. Una collaborazione preziosa e fondamentale per riuscire a inoculare le dosi di vaccino a nostra disposizione.

La struttura allestita nell’impianto sportivo è rimasta aperta nelle due giornate del 7 e 8 gennaio senza interruzione, evitando stop nella pausa pranzo, alla quale tutti coloro impegnati hanno rinunciato proprio per permettere ai cittadini in fila e numerati, di ricevere il vaccino.

I tamponi eseguiti domenica 10, ci hanno poi permesso di aggiornare la mappa della situazione contagi nella nostra città e evitare che il rientro in classe degli alunni potesse far allargare la propagazione del virus – aggiunge il Sindaco Di Giuseppantonio -. Il lavoro svolto dai medici, dagli infermieri, anche in questo caso è stato lodevole. Un ringraziamento speciale va a tutti i volontari della Protezione Civile che hanno organizzato il centro, fatto rispettare il distanziamento e si sono accertati del corretto svolgimento delle attività pre e post inoculazione e tamponi. La pandemia, però, non è finita e il virus non è battuto.

L'aumento dei contagi anche nella nostra città deve spingere tutti ad effettuare la vaccinazione e a non abbassare la guardia.

 Non bisogna essere né estremamente preoccupati, né fatalisti ma seri: dobbiamo tutti attenerci alle regole di prevenzione (indossare la mascherina ed evitare assembramenti) per ridurre il più possibile il rischio contagio". 

Il sindaco, infine, ha ringraziato Suor Silvia, che con Anna Carola, Lorenza e Nicole, hanno creato una piacevole atmosfera con musiche e canzoni.

Condividi su:

Seguici su Facebook