Rimani sempre aggiornato sulle notizie di valsangro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Forza Italia Atessa sull'Ospedale San Camillo “La Giunta Regionale chiude la U.O.C. di Medicina Generale”

| di Forza Italia Atessa
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

La Giunta Regionale a guida PD, prosegue inesorabilmente verso la chiusura dell'Ospedale San Camillo di Atessa, servendosi della lunga mano del Direttore Generale della ASL.

Molti cittadini negli scorsi mesi, hanno pensato che con la nuova amministrazione comunale guidata dal Sindaco Borrelli col sostegno del PD, la speranza di riuscire a salvaguardare il nostro nosocomio si sarebbe riaccesa. Purtroppo però, tali speranze sono state vanificate dai fatti!

Dall’insediamento del nuovo Sindaco ad oggi, due sono stati i risultati ottenuti sul fronte ospedale: il primo, consistente nell’accorpamento degli ultimi due reparti di Medicina Generale e Riabilitazione, ed il secondo, deliberato appena qualche giorno fa’, consistente nella chiusura definitiva della U.O.C. (Unità Operativa Complessa) di Medicina Generale.

Con delibera n. 1138 del 19 Ottobre 2017, infatti, è stata ufficialmente disposta la soppressione dell’Unità Operativa Complessa di Medicina Generale del San Camillo di Atessa, senza contare che con molta probabilità, i posti di Riabilitazione che la Giunta Chiodi aveva portato nel nostro nosocomio, a seguito della chiusura dell’ospedale di Casoli, finiranno presso il presidio ospedaliero di Ortona, tanto a cuore al nostro caro assessore regionale alla sanità.

Continua, quindi, l'azione della Giunta Regionale a guida PD contro questo territorio, portando a compimento in maniera fredda e spietata la Chiusura del nostro ospedale, ed infliggendo così un durissimo colpo ad Atessa ed a tutti i paesi limitrofi, sia in termini di sicurezza sanitaria, sia di servizi offerti e sia in termini di indotto economico, che una struttura come l’ospedale di Atessa aveva sempre portato e continuava ancora a portare all’intero territorio. E’ chiaro ed evidente a tutti che il Presidente D'Alfonso e l'assessore Paolucci, hanno deciso che gli atessani e tutto l'entroterra regionale, non siano meritevoli di un'adeguata assistenza sanitaria.

Il Circolo cittadino di Forza Italia, come tutti gli atessani, si aspetta che la nostra giunta comunale, che rispecchia quella regionale PD/MCA (il nostro Sindaco è anche Presidente di MCA), convinca il Presidente D'Alfonso a rivedere le proprie decisioni e quelle dell’assessore Paolucci sulle sorti dell’Ospedale di Atessa.

Forza Italia Atessa

Contatti

redazione@valsangro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK