Rimani sempre aggiornato sulle notizie di valsangro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Santa Maria Imbaro. Parte domani lo screening gratuito di massa

Si svolgerà questo fine settimana lo screening gratuito di massa con tamponi antigienici rapidi a Santa Maria Imbaro

| di Armando Travaglini
| Categoria: Attualità
STAMPA
printpreview

Questo fine settimana toccherà a Santa Maria Imbaro effettuare lo screening gratuito di massa con tamponi antigienici. Sabato 27 e  domenica 28 Febbraio i cittadini ma anche tutti coloro che per qualsiasi motivo, lavorativo o altro frequentano il nostro paese, incluso anche tutto il personale scolastico potranno sottoporsi agli esami senza prenotazione.

Basterà recarsi direttamente al Centro Diurno Minori, sala al piano terra del Municipio di Santa Maria Imbaro, in Piazza della Gioventù dalle ore 08:30 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:30.

L'amministrazione comunale è a completa disposizione dei cittadini per qualsiasi altra informazione.

Sarà necessario  portare con sé la carta d'identità, la tessera sanitaria e il modulo di adesione già compilato.

Per facilitare le operazioni e per garantire un’esecuzione ordinata dei tamponi è possibile scaricare il modulo dal sito del Comune (www.comune.santamariaimbaro.ch.it) o ritirarlo direttamente presso l'Ufficio Protocollo, in un apposito box antistante.

Sottoporsi a questo screening gratuito di massa è veramente molto importante; rivolgo un invito caloroso a tutti i miei concittadini, e non solo, ad aderire a questa iniziativa necessaria e fondamentale per individuare i positivi asintomatici al COVID-19, i quali non presentando sintomi e, quindi, non consapevoli di aver contratto il virus, potrebbero infettare tutte le persone con cui vengono a contatto” afferma il sindaco di Santa Maria Imbaro Maria Giulia Di Nunzio.

“Si tratta di un tampone nasofaringeo del tipo rapido in grado di fornire il risultato in pochi minuti.  - prosegue il primo cittadino – L'adesione allo screening è un atto doveroso e di alto senso civico per provare ad arginare il diffondersi di questo maledetto ed invisibile virus.”

Infine la Di Nunzio conclude: “Ringrazio anticipatamente e confido sempre nella vostra collaborazione, senso di responsabilità e buon senso. Così facendo tuteleremo la nostra salute, quella dei nostri cari e di tutta la nostra comunità.”

Armando Travaglini

Contatti

redazione@valsangro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK