Rimani sempre aggiornato sulle notizie di valsangro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Paglieta. Lo screening gratuito di massa in poliambulatorio

È stato organizzato in un poliambulatorio con la massima sicurezza lo screening gratuito di massa nel comune di Paglieta

| di Armando Travaglini
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Si concluderà oggi, alle ore 18,00 lo screening gratuito di massa iniziato nella giornata di ieri a Paglieta. Il gruppo di maggioranza in comune è stato il primo a sottoporsi al test rapido per il COVID-19, risultando tutti negativi.

La macchina organizzativa messa in moto dall’amministrazione ha riscosso il plauso di molte persone. Persone che hanno messo in luce la massima sicurezza dello screening effettuato nel poliambulatorio medici ed infermieri affiancati da dipendenti del comune, consiglieri ed assessori.

Quattro sono le linee “produttive” con altrettanti punti di accettazione e postazioni dove vengono svolti i tamponi.

“Mi auguro che la maggior parte dei miei concittadini segua il nostro esempio e quello delle persone che già hanno eseguito il controllo per il bene della collettività. –  ha affermato il sindaco di Paglieta Ernesto Graziani - Partecipare è semplice: recarsi al poliambulatorio comunale, dove una volta compilato il modulo ci si sottopone al tampone e dopo 15’si ottiene il risultato. Non è richiesta alcuna prenotazione.”

“Vorrei ringraziare: i dipendenti comunali, la polizia municipale, la protezione civile; tutti i volontari, i medici, infermieri e neo farmacisti. – prosegue il primo cittadino –   Esprimo la mia gratitudine anche da parte di tutta l’Amministrazione Comunale”.

L’appello corale del sindaco Graziani, Di Filippo Di Nucci del gruppo di minoranza al consiglio comunale, e del sindaco dei ragazzi, Federico Gambescia a sottoporsi allo screening di massa viaggia su internet e tramite whatsapp. I tre ricordano l’importanza per ogni cittadino di effettuare il tampone antigenico rapido di screening.

E’ stata frenetica l’attività dall’amministrazione comunale e dai numerosi volontari per assicurare che i due appuntamenti di screening avvengano nella massima sicurezza e senza assembramenti.

Impegnati su questo fronte la protezione civile di Rocca San Giovanni; mentre l’ordine pubblico sarà coordinato dalla polizia locale, con a capo il suo comandante, Giuliana Del Bianco.

L’accurata pulizia e sanificazione del poliambulatorio è stata garantita da parte di una ditta specializzata, la cooperativa Blue Line, mentre dell’aspetto informatico, si è occupato Andrea Civitarese, del Centro Operativo comunale.

La prima giornata dello screening si è conclusa con 700 tamponi effettuati e nessun positivo. I bambini dai 6 anni in su sono premiati con un diploma e una mascherina FFP2.

“Cittadini, individuare i positivi asintomatici – dichiara il sindaco Ernesto Graziani - è fondamentale per limitare e contenere la diffusione del virus: attualmente l’unica misura di contenimento nella diffusione del virus è costituito proprio dall’esame dallo screening sulla popolazione. Riappropriamoci della nostra tranquillità, riappropriamoci della nostra libertà. Partecipate numerosi”.

Armando Travaglini

Contatti

redazione@valsangro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK