Rimani sempre aggiornato sulle notizie di valsangro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Appello agli anziani: "Restate a casa"

Il presidente della Regione Abruzzo Marsilio fa il punto sull'emergenza Covid. Preoccupa la crescente pressione sugli ospedali

| di redazione
| Categoria: Attualità
STAMPA

"Faccio un appello a tutti i nostri anziani: restate il più possibile in casa, state isolati, non frequentate persone. Si tratta della popolazione più esposta e più fragile. La popolazione ultra 75enne è quella che se si ammala rischia di finire con alta probabilità non solo in ospedale, ma in terapia intensiva. E la gran parte dei decessi avviene in quella fascia di età. Proteggiamo i nostri anziani ed evitiamo situazioni di promiscuità".

Lo dice Marco Marsilio, presidente della Regione Abruzzo, nel corso della conferenza stampa finalizzata a fare il punto sull'emergenza sanitaria dopo l'ordinanza che ha disposto il passaggio della regione in 'zona rossa'. 

"La pressione sulle strutture sanitarie - aggiunge - sale giorno dopo giorno. Solo oggi ci sono stati 9 accessi in più in terapia intensiva. Quando ci siamo resi conto di aver superato le soglie critiche del 30% e del 40% dell'occupazione di posti letto rispettivamente di terapia intensiva e nei reparti, i nostri medici ci hanno chiesto, attraverso il Gruppo tecnico scientifico (Gts), di attuare misure più restrittive, perché gli ospedali rischiano di non poter più garantire il diritto alla salute.

Se abbiamo adottato misure più restrittive è per fare in modo che il contagio venga contenuto e poi debellato. Spero nella collaborazione di tutti - conclude Marsilio - per arrivare al blocco della circolazione del virus".

Fonte Ansa

redazione

Contatti

redazione@valsangro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK