Rimani sempre aggiornato sulle notizie di valsangro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Un murales di 40 metri per il parco giochi inclusivo di Torricella Peligna

Personaggi Disney protagonisti. L'iniziativa a cura del Comitato Sant'Agata

| di Daniela Di Cecco
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Un murales colorato e divertente, di ben 40 metri, da ieri abbellisce ulteriormente il parco giochi inclusivo, inaugurato un anno fa in contrada Colle Zingaro a Torricella Peligna.

Il murales, che raffigura vari personaggi della Disney disegnati in mezzo a un bosco, fortemente voluto dal Comitato Sant’Agata, è stato progettato da Antonello Tetiviola e realizzato da Diego De Camillis, writer di Casoli.

Al fine di evitare assembramenti, l’inaugurazione del murales è stata trasmessa anche in diretta sulla pagina Facebook “Parco inclusivo di Colle Zingaro”.

“Quando, un anno fa, abbiamo inaugurato il parco inclusivo – sottolinea Paolo Tetiviola, uno degli organizzatori - ci facemmo una promessa, quella di abbellire il nostro parco, creare un murales, abbellire questa parete con un progetto ambizioso viste le dimensioni, ma con tanta voglia di trasferirlo dal foglio al muro. Migliorare i nostri bellissimi posti è possibile. Rendersi utili e nello stesso tempo stare insieme e portare avanti progetti per il bene comune. Tutto questo è possibile – aggiunge Tetiviola a nome di tutti i ragazzi coinvolti nel progetto - solo quando si crede nei valori che ci hanno sempre distinto come italiani, l'essere comunità, creare un posto accogliente e ci stiamo riuscendo. Per questo va un ringraziamento speciale e tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione”.

Il parco inclusivo di Torricella, il primo realizzato in Val di Sangro, è frutto di una raccolta fondi iniziata oltre un anno fa con l’acquisto di un’altalena per disabili e altre piccole attrezzature. Un progetto in itinere che, nell’idea degli organizzatori, si arricchirà di anno in ano di nuove attrezzature e abbellimenti per dare il giusto spazio ricreativo e di divertimento alle persone con disabilità.

Daniela Di Cecco

Contatti

redazione@valsangro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK