Partecipa a Val Sangro

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Casoli. Presentata a Palazzo Tilli l'associazione "Casoli tra i borghi"

L'associazione di promozione sociale è stata presentata dalla presidentessa Allegrino alla presenza di istituzioni e cittadini

Condividi su:

Nel suggestivo scenario della terrazza di Palazzo Tilli è stata presentata l’Associazione di promozione scoiale (APS) “Casoli tra i borghi” presieduta dalla presidentessa Antonella Allegrino, proprietaria della splendida dimora storica che fa da cornice all’evento.

L’obiettivo del sodalizio è la valorizzazione e la promozione della città e del territorio di Casoli dopo l’ingresso della stessa tra “I borghi più belli d’Italia”.  Proprio lo scorso 18 agosto il presidente nazionale Fiorello Primi, ha consegnato la bandiera dell’associazione al sindaco Massimo Tiberini, alla presenza del presidente regionale Abruzzo-Molise Antonio Di Marco.

All’evento erano presenti il sindaco, candidatosi nuovamente con la lista “Uniti per Casoli” per un secondo mandato, e l’avversario, il Dottor Giovanni Vassalli, capofila della lista “RINNOVAmenti” che punta a subentrare all’amministrazione attuale.

Gli sfidanti delle prossime elezioni comunali erano accompagnati dai candidati consigliere. Due di questi hanno preso la parola per spiegare brevemente i programmi per la valorizzazione turistica e non solo della città.

Durante l’evento è stata premiata la blogger e architetto Maria Carmela Ricci, proprietaria del sito Casoli.org, per meriti nella promozione del territorio casolano.

“Abbiamo raccolto l’invito di Fiorello Primi a condividere la responsabilità di tutelare il borgo – spiega Antonella Allegrino - Salvaguardare il territorio, migliorarlo e farlo conoscere non spetta solo all’amministrazione comunale. I cittadini, gli operatori economici, sociali e culturali possono dare un proprio contributo al mantenimento e al miglioramento dei requisiti che hanno reso possibile l’entrata di Casoli tra i borghi più belli d’Italia.”

Però la numero uno di Casoli tra i borghi ricorda: “Come ha detto Primi, l’ingresso in questa associazione non è un punto di arrivo, ma di partenza per arrivare a un’adeguata valorizzazione della città, del suo territorio e delle sue peculiarità. ‘Casoli tra i borghi’ vuole diventare una realtà che, insieme alle altre che operano da diversi anni in vari settori, intende dare un valido apporto al raggiungimento di questo risultato. Ci confronteremo con le istituzioni, gli operatori economici, commerciali, sociali, culturali e i rappresentanti religiosi.”

“Come prima attività – conclude l’Allegrino – “proporremo ‘I caminetti a Palazzo’, una serie di incontri in cui analizzeremo le caratteristiche e le particolarità del territorio che consentono di alimentare l’ ‘ambizione’ di Casoli di restare tra i borghi più belli d’Italia. La sede dell’APS è a Palazzo Tilli, una realtà che ha dato un contributo significativo al conseguimento dell’importante riconoscimento”

A seguire si è tenuto il concerto "Acustico napoletano" con i due vocalist Valentina Coletti e Fabio Luongo, i quali hanno eseguito brani classici della tradizione napoletana. 

Condividi su:

Seguici su Facebook