Rimani sempre aggiornato sulle notizie di valsangro.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Atessa, festeggiamenti in onore della Madonna della Cintura

Sabato 1 e domenica 2 settembre tra riti religiosi e programma civile

| di Francesca Stefano
| Categoria: Tradizioni
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

ATESSA – L'insieme di tradizione, devozione e religiosità per i solenni festeggiamenti in onore della Madonna della Cintura. Sabato 1 e domenica 2 settembre il programma che unisce tutta la comunità nella fede per celebrare i riti organizzati dalla Confraternita Vergine Ss.ma della Cintura.

È il priore Dario Ciancaglini a presentare le due giornate di festa, un grande senso di appartenenza che tutti i confratelli, in questo periodo dell’anno in modo particolare, rivolgono alla Madonna della Cintura, con l’aiuto e la collaborazione di quanti hanno reso questa festa una vera tradizione. 

Riti religiosi e le celebrazioni civili con voci, luci e suoni che riempiono il centro storico di Atessa. Sabato 1 settembre saranno i fuochi pirotecnici del mattino a dare il via ufficiale, alle 8.00 la recita del Rosario e a seguire la Santa Messa nella Chiesa della Madonna della Cintura. Alle 9.00 giro dello Storico Pluripremiato Gran Concerto Bandistico Città di Ailano (Ce) e Matinée in Piazza Benedetti.

Nel pomeriggio a partire dalle ore 15.00 in Piazza Municipio spazio al Mercatino delle Curiosità, gonfiabili, zucchero filato e giochi per bambini, oltre alla VIII edizione del Torneo di Sticchio.

Alle 17.30 tornerà a risuonare tra le vie del paese la musica del gruppo bandistico della Città di Ailano, alle ore 18.30 la celebrazione della Santa Messa nella Cattedrale di San Leucio e alle 19.15 nella cassarmonica in Piazza Benedetti il concerto della Banda di Ailano con il M. Nicola Hansalik Samale.

Alle 19.00 apertura degli stand gastronomici tra Via Menotti de Francesco e Largo Cintura, la serata accompagnata dalla musica dal vivo degli Inserto e con la tradizionale conclusione insieme al Dj Tony Zappa.

Domenica 2 settembre in apertura il Santo Rosario, alla 9.00 la Messa nel ricordo di Don Lino de Ritis, Padre Bernardo De Angelis e Don Sergio Andreola la cui memoria resta ancora viva tra i confratelli e non solo, al termine anche il rito della benedizione e consegna dei pani.

Dalle ore 17.00 la sfilata lungo il corso con il Complesso Bandistico della Citta di Chieti, alle 18.00 nella Cattedrale di San Leucio la Messa Solenne prima della processione rionale insieme alle Confraternite cittadine, il percorso prima del rientro nella Chiesa della Cintura. Fuochi pirotecnici, come nella migliore tradizione delle feste, per salutare anche questa edizione. 

In galleria il dettaglio del programma e delle manifestazioni. 

Francesca Stefano

Contatti

redazione@valsangro.net
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK